AIM Mobilità

26/05/2016

Mobilità sostenibile, sosta con agevolazioni per le auto ibride

La lotta all'inquinamento atmosferico passa anche per l’agevolazione della sosta dei mezzi meno inquinanti. Per questo motivo il Comune di Vicenza, su proposta dell'assessorato alla progettazione e sostenibilità urbana, ha introdotto sconti tariffari per la sosta delle vetture ibride, cioè quelle automobili che combinano il motore termico con quello elettrico di ultima generazione, permettendo una significativa riduzione delle emissioni inquinanti.

Le agevolazioni, che riguardano la sosta in tutti gli stalli blu a pagamento e nei parcheggi a sbarra gestiti da Aim Mobilità, sono state presentate questa mattina dall'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana insieme all'amministratore unico di Aim Mobilità Piercarlo Pucci, in occasione della consegna all’amministrazione comunale di Vicenza di due Auris Hybrid di Toyota, in comodato d’uso gratuito per sei mesi.

A rappresentare Toyota Motor Italia, impegnata in altre iniziative analoghe in numerose città italiane, erano presenti Gabriele Paolillo, Communication & External Affairs, Emanuele Cugusi, Team Manager Toyota Motor Italia, Luana Montonese, Performance Manager Sales Toyota Motor Italia.

Le auto ibride sono state consegnate al Comune dai concessionari Toyota Marcante Automobili e Oliviero.

”Vicenza – ha dichiarato l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – è da tempo impegnata nella promozione della mobilità sostenibile di cui le vetture ibride rappresentano il mezzo più diffuso tra i privati. Per questo motivo, insieme ad Aim Mobilità, abbiamo accolto con grandi interesse ed entusiasmo la proposta di Toyota di utilizzare gratuitamente per sei mesi due vetture di ultimissima generazione in concomitanza con l'introduzione di una specifica scontistica che va a premiare chi compie la scelta, ecologicamente compatibile, di dotarsi di questo tipo di automobili”.

“Siamo fieri che anche la città di Vicenza si unisca a noi e condivida i valori legati alla sostenibilità ambientale portati avanti dal nostro gruppo. – ha fatto sapere Andrea Carlucci amministratore delegato Toyota Motor Italia – I numeri dell’ibrido continuano a crescere, siamo arrivati a 9 milioni di vetture vendute nel mondo e questo dato testimonia non solo la crescita, nella popolazione mondiale, di un forte senso di responsabilità dei confronti della tutela ambiente, ma anche la consapevolezza di quanto sia possibile coniugare tale tematica con il piacere di guida assicurato dalle nostre vetture. Oggi un’auto ibrida è in grado di funzionare in modalità totalmente elettrica per oltre il 50% del tempo, assicurando consumi ed emissioni ridottissime, e traghettando la tecnologia automobilistica verso un futuro di piena sostenibilità”.

D’ora in avanti, quindi, in via sperimentale fino al 30 giugno 2018 gli utilizzatori di vetture ibride potranno dunque parcheggiare negli stalli blu a pagamento del Comune di Vicenza alla tariffa oraria di 50 centesimi all'ora utilizzando l'applicativo SostaFacile di AIM, indipendentemente dalla zona (le auto “normali” arrivano a pagare anche 2 euro all'ora nelle zone più centrali).

Inoltre, per quanto riguarda i parcheggi a sbarra, chi ha un'auto ibrida potrà godere di uno sconto del 50% sulle tariffe in vigore, dotandosi dell'apposita AIM Card.

L'iniziativa va ad aggiungersi a quella già attiva dal 2012 a favore delle vetture ad alimentazione esclusivamente elettrica per le quali è prevista la sosta totalmente gratuita.

Vai alla sezione dedicata