AIM Mobilità

28/12/2015

AIM Mobilità: per ridurre lo smog, da domani biglietto giornaliero a metà prezzo e sconti sui parcheggi

AIM Mobilità, d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Vicenza, annuncia tre convenienti iniziative in vigore da domani per ridurre l’inquinamento atmosferico e per incentivare l’uso del mezzo di trasporto pubblico, in particolare in concomitanza con le prossime festività.

Trasporto pubblico locale. AIM Mobilità offre la possibilità di viaggiare su tutta la rete urbana ed extraurbana, per tutto il giorno, utilizzando il biglietto giornaliero da 5,20 euro ad un prezzo scontato. Il nuovo ticket sarà venduto, da domani 29 dicembre al 6 gennaio 2016 compreso, al prezzo di 2,50 euro per persona. Sarà acquistabile direttamente a bordo del bus, o allo sportello unificato Aim-Ftv presso la stazione di viale Milano.

Sconti per l’utilizzo del Centro bus. Per quanti invece desiderano utilizzare i park d’interscambio Cricoli, Quasimodo o Stadio, potranno parcheggiare l’auto tutto il giorno  a 2,40 euro, anziché a 3,60, anche nel caso i passeggeri trasportati siano più d’uno. Il ticket ritirato alla colonnina d’ingresso (ad eccezione del Quasimodo che dovrà invece essere acquistato direttamente alla cassa automatica sul posto) dovrà essere vidimato sul bus e, successivamente, prima di uscire dal parcheggio, dovrà essere pagato alla cassa (costo 2,40 euro).

Car pooling.  AIM Mobilità favorisce e incentiva l’utilizzo di questo sistema di trasporto privato collettivo. Laddove l’autista appartenga ad uno dei circuiti che offrono questo servizio, potrà utilizzare i park Stadio e Cattaneo al prezzo fisso giornaliero di 1,00 euro. Basterà farsi riconoscere alla cassa automatica e versare la somma indicata.

«Queste iniziative – segnala l’Au di AIM Mobilità Piercarlo Pucci – sono proposte dall’Azienda per contribuire a contenere le emissioni inquinanti che in questi giorni stanno mettendo a dura prova la vivibilità del territorio. AIM Mobilità, dal canto suo, sta mettendo già su strada tutte le proprie vetture ecologiche (alimentate a gpl e a gas metano), eliminando se non limitando al minimo (solo in caso di sostituzione d’emergenza) l’uso dei bus a gasolio».

«Ringrazio l'Azienda – dichiara l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza -  per aver colto immediatamente lo spunto dell'Amministrazione comunale al fine di dare un segnale per incentivare l'uso del trasporto pubblico locale, rinunciando per qualche giorno all'uso delle auto private. Invitiamo pertanto i cittadini a collaborare utilizzando i mezzi pubblici, evitando così di alimentare gli alti livelli di inquinamento».