AIM Mobilità

Banner POSsibile
Tariffario RGB
Posti disponibili nei parcheggi
PASS Paga online strisce blu
Banner Sosta Facile

RISPARMIA TEMPO CON I SERVIZI DI AIM MOBILITÀ

POSIZIONE PARCHEGGI

AL SERVIZIO DELLA MOBILITÀ

AIM Mobilità assicura la continua gestione di circa 3.200 posti auto nei 10 parcheggi a sbarra, circa 6.500 stalli blu lungo le strade e circa 1.200 posti auto nei due park di interscambio con bus navetta, dove la sosta dell’auto è compresa nel costo del biglietto di andata e ritorno per il centro storico.

Il pagamento della sosta è comodo e pratico perché possibile in contanti tramite parcometri e casse automatiche, con modalità contactless o tramite i POS e, naturalmente, tramite APP per smartphone.

L'informazione in tempo reale sulla situazione dei parcheggi a sbarra è garantita da 22 grandi pannelli luminosi a messaggio variabile e 7 pannelli più piccoli, dislocati in punti strategici della città ad intenso transito.

ULTIME NOTIZIE

Al parcheggio arriva POSsibile: pagamenti contactless sicuri e rapidi

02/10/2017

Il nuovo sistema di pagamento introdotto a Vicenza, prima città in Italia, si basa sull’utilizzo della carta di credito o dello smartphone e permette di non usare contante, entrando ed uscendo dal parcheggio senza scendere dall’auto.

Nuove colonnine per la ricarica di auto elettriche

22/09/2017

Sono attive due nuove colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici in piazza Matteotti e in viale Verdi che, fino alla fine dell’anno, erogheranno gratuitamente energia elettrica.

Lavori al park Fogazzaro, sarà rifatto tutto l’asfalto

19/07/2017

Al parcheggio Fogazzaro sono iniziati i lavori per la dismissione dello scarico centrale e la sostituzione dei tubi di scarico nord e sud dell’area, in ottemperanza alle prescrizioni dell’Ufficio Territoriale del Genio Civile. 

Park a sbarra: ridotte le tariffe serali e notturne

22/06/2017

La Giunta Comunale ha approvato l'aggiornamento del piano tariffario nei parcheggi a sbarra del centro storico. Le modifiche elaborate da AIM Mobilità e dalle associazioni di categoria del commercio, saranno valide in via sperimentale fino al 31 ottobre.